SHORT DRESS

06 Ott SHORT DRESS

Tra le nuove tendenze bridal gli abiti da sposa corti 2018 sono tra quelle più intriganti e deliziose di cui innamorarsi. Sono tante le proposte che i grandi brand del settore nuziale ci propongono da indossare nel giorno del matrimonio. Tra questi troviamo abiti da sposa corti con gonna a ruota, altrimenti più scivolati e persino midi fino ai modelli a tubino adatti anche per nozze civili.

Corto, cortissimo o longuette anche nell’abito da sposa? Si può! Dagli anni Sessanta, con la strepitosa intuizione di Mary Quant e la sua minigonna, gli orli si sono attentamente accorciati (a allungati) a seconda delle mode, anche nel vestito del giorno più bello. Anche se, c’è da dirlo, fino a pochi anni fa le gonne corte venivano destinate principalmente alle cerimonie civili o alle seconde nozze: ricordate il classico (e contenuto) tubino al ginocchio? Ecco, dall’unica possibile alternativa, negli anni la gonna corta ha animato le collezioni bridal, con proposte innovative. Oggi sono le gonne corte state sdoganate e spesso si indossano anche in Chiesa: ma attenzione alle lunghezze! Mini in white devono essere destinate ai momenti di festa e a spose anagraficamente giovani, mentre gonne poco sopra o  poco sotto il ginocchio sono perfettamente indossabili durante il rito. Per le figure slanciate perfette le longuette, che assottigliano la figura e donano un’eleganza naturale, altrimenti si può scegliere il classico modello anni Cinquanta con mise svasata (ottimo per chi ha belle gambe, ma fianchi non sottilissimi). Via libera anche agli abiti  con gonne a pannelli, alle frange che danno movimento e al pizzo che impreziosisce. Ovvio, le gambe devono essere impeccabili e bisogna scegliere il modello giusto di scarpe!

Perché rompere le tradizioni e optare per un vestito nuziale corto? Semplicemente perché a volte si desidera uscire fuori dagli schemi e provare con qualcosa di unico e particolare. Inoltre tante desiderano mostrare le proprie gambe anche per far risplendere le proprie e preziosissime scarpe da sposa. In più i modelli più formali, come i tubini, sono adatti per le seconde nozze e per chi decide di sposarsi civilmente.

La stagione in arrivo non sarà all’insegna del “cortissimo” ma delle mezze misure: gli abiti vanno dal ginocchio in giù. Gettonate le lunghezze midi, dal gusto anni 50 o le linee in stile Charleston.

No Comments

Post A Comment